UniCredit cede crediti in Ungheria per 28 milioni

UniCredit, attraverso UniCredit Bank Hungary, ha ceduto pro-soluto un portafoglio di mutui residenziali, crediti non garantiti e scoperti di conto per un ammontare lordo di circa 28 milioni di euro a EOS Faktor Zrt.

Il portafoglio, si legge in un comunicato, ha per oggetto esclusivamente crediti derivanti da contratti di finanziamento regolati dal diritto ungherese.

UniCredit Bank Hungary, inoltre, raggiunto un accordo triennale con EOS Faktor Zrt per la cessione di nuovi flussi di non performing loans nel segmento dei mutui residenziali, credito al consumo non garantito, crediti nei confronti delle pmi predefiniti e scoperti di conto.

La cessione del portafoglio, ricorda la nota, “costituisce parte dell’attuale strategia” della banca guidata da Jean Pierre Mustier (nella foto) di riduzione delle esposizioni deteriorate.

L’impatto verrà recepito nel bilancio UniCredit del secondo trimestre.

UniCredit cede crediti in Ungheria per 28 milioni

Noemi

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram