mercoledì 27 mag 2020
HomeVenture CapitalUnited Ventures investe altri 2,3 milioni in Datrix

United Ventures investe altri 2,3 milioni in Datrix

United Ventures investe altri 2,3 milioni in Datrix

United Ventures sgr (nella foto il ceo Massimiliano Magrini) ha investito 2,3 milioni di euro nell’aumento di capitale in corso di Datrix, società che sviluppa soluzioni proprietarie di Augmented Analytics per finalità di Marketing, Sales, Editoria e Finanza.

Con il venture capital hanno partecipato all’aumento di capitale anche i soci già presenti nella compagine azionaria e altri nuovi investitori tra cui la Wellness Holding di Nerio Alessandri.

United Ventures, già azionista di Datrix dall’agosto del 2019 a seguito dell’acquisizione della società PaperLit – ex partecipata del fondo – da parte del gruppo, partecipa all’operazione con un investimento di follow-on attraverso il suo primo fondo UV1. L’aumento di capitale, che consolida una collaborazione strategica nel panorama digitale e tecnologico italiano, garantirà
a Datrix un importante supporto nel suo processo di rafforzamento e crescita. L’investimento, spiega il fondo in una nota, è principalmente finalizzato ad una forte accelerazione sul fronte marketing e commerciale, anche nell’ottica dell’espansione internazionale e dell’allargamento della base clienti a pmi, e all’intensificazione delle attività di R&D e sviluppo dei prodotti.

Datrix è stata fondata da tre ex senior manager di Google Italia e si occupa di Data Disruption, sviluppando direttamente
tecnologia, software e servizi basati sull’Intelligenza Artificiale, intesa come acceleratore dell’intelligenza umana (AI come Augmented e Actionable Intelligence). Nel 2019 la società guidata dal ceo Fabrizio Milano d’Aragona ha raggiunto un fatturato complessivo di 7,3 milioni di euro (+87% rispetto al 2018), con oltre 100 dipendenti, prevalentemente data scientist, engineer, analyst e designer, nelle quattro sedi di Milano, Roma, Viterbo e Cagliari.

L’Augmented Analytics democratizza i dati e consente a tutte le aziende, indipendentemente dalle loro dimensioni e dalla presenza interna di data scientist, di governare i propri dati, renderli comprensibili e trasformarli facilmente in azioni strategiche e tattiche a supporto del business. La società di ricerca Gartner stima che il mercato dell’Augmented Analytics
raggiungerà i 13 miliardi di dollari entro il 2023, con un CAGR del 24%.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.