Vitale & Co assiste Nutkao nel passaggio a White Bridge Investments

Affiancato da Vitale & Co, Nutkao, noto produttore di crema spalmabile al cioccolato, è stato acquisito dal private equity White Bridge Investments, che racchiude fra gli azionisti personalità come l’avvocato Sergio Erede, l’ex ambasciatore americano in Italia Ronald Spogli, gli ex-capi di Bc partners Francesco Loredan (42%) e Antonio Belloni (2%), l’ex-ceo di Interpump, Giovanni Cavallini (7%), e Clemente Corsini (14%), il consulente Marco Costaguta e gli eredi Fossati, ex imprenditori della Star. Nell’investimento c’è anche Banca Profilo, che fa capo a Matteo Arpe.

Il fondo, nel dettaglio, si è aggiudicato l’80% dell’azienda di Govone, in Piemonte, che registra oltre 150 milioni di ricavi e che è stata valutata circa 200 milioni per il 100% del capitale.

Il fondatore Giuseppe Braida, con i figli Davide, Barbara e Monica, resteranno con il 20% del capitale e un ruolo strategico mentre le redini operative saranno affidate ad Andrea Guidi, ex Barilla e Acetum.

 Il closing dell’operazione avverrà entro un paio di mesi ma la firma dell’accordo quadro è già stata apposta la scorsa settimana.

Per Vitale & Co. ha agito un team guidato da Alberto Gennarini (nella foto) e composto da Valentina Salari, Raffaele Ciccarelli e Luca Bidut.

Vitale & Co assiste Nutkao nel passaggio a White Bridge Investments

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram