Vitale & Co e DeLuca nel passaggio di Swisscare da Alcedo a Nahrin

Alcedo SGR – private equity con sede a Treviso – annuncia, per conto del fondo Alcedo IV, di aver raggiunto un accordo per la cessione del 100% della società Swisscare a Nahrin AG, storico e conosciuto operatore svizzero, licenziante dell’omonimo brand, attivo nell’integrazione alimentare naturale, oltre che in altre linee di prodotto e in diversi mercati internazionali.

Per Alcedo l’operazione è stata condotta oltre che dai partner Franco Valvasori e Sonia Lorenzet dall’investment Manager Alessandro Zanet.

Vitale & Co. ha assistito Alcedo quale advisor finanziario, nelle persone del managing partner Alberto Gennarini (nella foto), del managing director Marco Bigogno e dell’analyst Nicolò Bussotti; Nctm Studio Legale, con un team guidato dagli avvocati Pietro Zanoni (Equity Partner) e Lucia Corradi (Salary Partner), ha seguito la parte legale.

Nahrin è stata assistita da De Luca Advisory AG, Zurigo/Svizzera quale advisor finanziario, contabile, fiscale, finanziamento del debito e risorse umane, nelle persone Leonardo De Luca, Antonio Zambon, Giampiero Marghella; lo studio CMS Zurigo e Milano, nelle persone Stefan Brunnschweiler, Andrea Relly, Paolo Scarduelli, Lorenzo Bocedi e Emanuela Di Muzio, ha seguito la parte legale.

Swisscare era entrata nel portafoglio del fondo Alcedo IV nel luglio del 2016 quando Alcedo aveva rilevato il 55% della società dai soci fondatori, Stelvio Andreis ed Elvio Lonardi.

Swisscare, riconosciuto operatore nell’ambito della vendita diretta, attraverso i due marchi, Swisscare e Nahrin, distribuisce in Italia cosmetici ed integratori alimentari, prodotti con ingredienti completamente naturali e venduti direttamente attraverso un network di più di 9.000 persone incaricate alla vendita su tutto il territorio italiano.

I due soci fondatori, Stelvio Andreis e Elvio Lonardi hanno iniziato ad operare nel settore dal 1990, inizialmente nel comparto dei prodotti fitoterapici con il marchio Nahrin e dal 2005 anche nel settore della cosmesi e fitocosmesi per la cura della persona, prevalentemente a marchio Swisscare.

La società oggi vanta un’ampia offerta di prodotti di elevata qualità nel settore, realizzati con ingredienti completamente naturali e con elevato rapporto prezzo qualità distribuiti attraverso un “porta a porta” evoluto.

Nel 2020 Swisscare ha realizzato un fatturato complessivo di oltre 26 milioni di euro e un Ebitda pari a circa 5 milioni, registrando una significativa crescita in termini di fatturato nell’ultimo esercizio (+ 7%), accompagnata da un’ottima generazione di cassa nel corso degli ultimi anni.

Vitale & Co e DeLuca nel passaggio di Swisscare da Alcedo a Nahrin

nicola.dimolfetta@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram