Vitale&Co con Borio Mangiarotti in acquisizione area Sammontana a Lambrate

La società di sviluppo immobiliare Borio Mangiarotti ha firmato con Sammontana il preliminare d’acquisto per un’area di circa 18mila metri quadri in via Bistolfi, nei pressi dello scalo ferroviario di Lambrate, a Milano, in una zona compresa tra il quartiere universitario di Città Studi e l’Ortica.

Il progetto, si legge in un comunicato, prevede la realizzazione di circa 250 appartamenti, i cui lavori avranno inizio nella seconda metà del 2021.

Per l’operazione Borio Mangiarotti si è avvalsa della consulenza finanziaria di Vitale&Co, che ha agito con un team formato dal partner Giovanni Paviera (nella foto) – che è anche presidente di Borio  Mangiarotti – e dal vice president Dario Ferraina.

 

“Si tratta di una delle aree di Milano più promettenti nel prossimo futuro”, dichiara Edoardo De Albertis (nella foto), amministratore delegato di Borio Mangiarotti, “per questo riteniamo sia importante sviluppare un prodotto residenziale di valore, sostenibile e innovativo, ma che sia al contempo economicamente accessibile, in grado di rispondere in modo puntuale alle richieste abitative del mercato, oggi sempre più attento non solo alla qualità, ma anche a tematiche di efficienza e sostenibilità ambientale”.

Vitale&Co con Borio Mangiarotti in acquisizione area Sammontana a Lambrate

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram