Wepartner rafforza la struttura con la nomina di tre nuovi partner

I soci di Wepartner, advisory firm indipendente specializzata nella consulenza integrata alle imprese, hanno riconosciuto la qualifica di partner a Massimo De Buglio, Piero Provasoli e Andrea Tolusso.

Massimo De Buglio, 35 anni, Dottore Commercialista e Revisore Legale, è in Wepartner dal 2010. Si è sempre occupato di attività di consulenza prevalentemente nelle aree Professional Services (valutazione e accounting opinion) e Financial Advisory (Deal e Debt Advisory). Svolge attività accademica presso l’Università Bocconi di Milano nel corso di Bilancio.

Piero Provasoli, 37 anni, Dottore commercialista e Revisore Legale, dopo un’esperienza nella divisione di investment banking di J.P. Morgan, dal 2013 è in Wepartner, dove svolge attività di consulenza prevalentemente nell’area Financial Advisory (Deal e Debt Advisory), con focus su family-owned business. 

Andrea Tolusso, 49 anni, è laureato in Ingegneria Gestionale presso l’università degli Studi di Padova e in Economia ed Amministrazione delle Imprese presso l’università degli Studi di Trieste. Dopo un’esperienza come consulente di direzione in Impresa e Sviluppo, dal 2006 è in Wepartner, dove svolge attività di consulenza prevalentemente nell’area Management Consulting.

“Queste nomine – afferma Guido Rivolta, Amministratore Delegato di Wepartner – sono un riconoscimento importante per i nostri professionisti che, con il loro impegno quotidiano e con le elevate competenze maturate, contribuiscono concretamente al percorso di crescita ed espansione di Wepartner come punto di riferimento e consulente di fiducia per le imprese. Un percorso che ha portato negli ultimi anni a un rafforzamento nell’advisory finanziaria”.

Wepartner rafforza la struttura con la nomina di tre nuovi partner

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram