giovedì 29 ott 2020
HomeCartolarizzazioniZenith Service nel progetto di scissione parziale di Mps ad Amco

Zenith Service nel progetto di scissione parziale di Mps ad Amco

Zenith Service nel progetto di scissione parziale di Mps ad Amco

Zenith Service ha agito quale corporate servicer, calculation agent e rappresentante degli obbligazionisti nella cartolarizzazione dei crediti deteriorati del portafoglio Hydra di Banca Monte dei Paschi di Siena (Mps) da 8,1 miliardi di euro, che saranno oggetto di scissione parziale a favore di Amco (leggi la notizia su Financecommunity).

L’operazione di cartolarizzazione consiste nella concessione, da parte della società veicolo, di un finanziamento a ricorso limitato in favore di Amco e garantito da un portafoglio di crediti in sofferenza e inadempienze probabili originato da Banca Monte dei Paschi di Siena.

Il portafoglio sarà trasferito ad Amco per effetto di una scissione parziale societaria.

La struttura di finanziamento è particolarmente innovativa in quanto beneficia delle nuove previsioni normative introdotte dal “decreto Milleproroghe”; la struttura prevede, infatti, che il finanziamento erogato sia garantito dal portafoglio dei suddetti crediti, che continueranno ad essere iscritti tra le attività del bilancio della ex Sga. Si tratta della prima transazione di questo tipo in Italia.

Zenith, guidata da Umberto Rasori (nella foto) ha messo a disposizione la società veicolo “HydraM SPV” oltre ad aver svolto i ruoli di corporate servicer, calculation agent e rappresentante degli obbligazionisti. Servicer e Portfolio Manager è Amco.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.