mercoledì 28 ott 2020
HomeRumorsAdvisor in campo nella partita per il controllo di Aspi

Advisor in campo nella partita per il controllo di Aspi

Advisor in campo nella partita per il controllo di Aspi

Lo schema e i dettagli dell’operazione che vedrà l’uscita della famiglia Benetton da Autostrade per l’Italia (Aspi) saranno definiti a partire dalla prossima settimana, ma intanto comincia ad ampliarsi il parterre di advisor impegnati nel deal.

Stando alle indiscrezioni, sul piano finanziario Atlantia, e anche Aspi, sarebbero affiancate nell’operazione da Mediobanca, Jp Morgan e Merril Lynch mentre Cassa depositi e prestiti dovrebbe essere assistita da Citi e da Unicredit.

Come noto Cdp entrerà nella società di Autostrade acquisendo una quota del 33% della società attraverso un aumento di capitale riservato da 3,9 miliardi di euro mentre Atlantia cederà il 22% di Autostrade per 2 miliardi a una holding controllata da Cdp e in minoranza da una serie di investitori selezionati dalla Cassa. Fra questi i nomi che circolano sono quelli di Blackstone, che si sarebbe reso disponibile a mettere sul piatto diverse centinaia di milioni di euro e che avrebbe già un veicolo infrastrutturale dedicato, e F2i, che nell’operazione sembrerebbe essere affiancata da Goldman Sachs e Banca Imi.

La sgr guidata da Renato Ravanelli sembra un altro candidato ideale. F2i stava infatti già valutando la predisposizione di un fondo pronto a intervenire sul dossier con il supporto di Casse, Fondazioni e diversi enti previdenziali, oltre che assicurazioni.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.