Aksìa Capital V chiude l’acquisizione di Nappi 1911

Aksìa Group sgr (nella foto il managing partner Nicola Emanuele), tramite il fondo Aksìa Capital V, annuncia l’acquisizione di Nappi 1911, storica azienda italiana attiva nella produzione e vendita di ingredienti e semilavorati per gelaterie, pasticcerie, industria dolciaria in generale, Ho.Re.Ca., amarene, frutta candita e secca. L’acquisizione di Nappi è la quarta operazione per il fondo Aksìa Capital V, lanciato nel 2019, dopo le operazioni Primo Group, Valpizza e VOMM Impianti & Processi.

Nell’operazione Aksìa Group è stata assistita da EY (Marco Ginnasi) per gli aspetti finanziari e ESG, da Fineurop Soditic (Umberto Zanuso e Francesco Panizza) come debt advisory e da Boston Consulting Group per l’analisi del mercato.
Houlihan Lokey  (Matteo Manfredi e Tommaso Lillo) ha agito come advisor finanziario dei venditori.

Nappi 1911 è stata fondata nel 1911 a San Gennaro Vesuviano (Napoli) dalla famiglia Nappi che ne è rimasta alla guida per oltre un secolo, portando avanti le tradizionali lavorazioni della frutta candita e secca coniugate con lo sviluppo di una gamma completa di ingredienti e semilavorati per la gelateria e la pasticceria in generale.
Sulla base di una consolidata relazione con clienti blu-chip dell’industria dolciaria mondiale, l’azienda ha sviluppato una presenza in oltre 70 Paesi, servendo clienti retail e catene della grande distribuzione organizzata. La centenaria esperienza maturata dalla famiglia e la profonda conoscenza del prodotto sono le basi di un trend di crescita dei volumi e della gamma di prodotti offerti, arrivando a registrare nel 2019 un fatturato che supera la soglia dei 40 milioni di euro.

L’ingresso nel capitale di Aksìa Capital V con una quota di maggioranza rappresenta per Nappi 1911 un ulteriore step nella strategia di crescita che prevede il consolidamento della struttura manageriale e un rafforzamento delle strategie commerciali di penetrazione del mercato domestico ed internazionale.

La famiglia Nappi rimarrà attivamente coinvolta nella gestione aziendale nelle figure dell’attuale amministratore delegato Michele Nappi e di suo fratello Domenico, responsabile della qualità, oltre a conservare un’importante quota di minoranza.

Aksìa Capital V chiude l’acquisizione di Nappi 1911

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram