Azimut lancia un fondo chiuso di private debt per il retail

Il Gruppo Azimut si rafforza nel settore del debito con il lancio di un fondo chiuso Azimut Private Debt aperto anche agli investitori retail.

Il fondo sarà infatti non dedicato esclusivamente agli investitori istituzionali ma sarà distribuito in Italia dalla rete di consulenti finanziari e wealth manager del Gruppo a investitori privati che per la prima volta potranno accedere a una asset class solitamente riservata a un certo tipo di realtà.

Il fondo ha durata di 7 anni – più eventuale proroga di 3 anni – e l’importo minimo di sottoscrizione per la clientela privata è di 25mila euro. Il veicolo investirà in titoli di credito o cartolarizzazioni fino a un massimo del 70% dell’ammontare complessivo sottoscritto; in  strumenti obbligazionari emessi da aziende italiane; ma anche in quote o azioni di fondi alternativi di tipo chiuso e di tipo aperto; e prevede una quota di liquidità e di strumenti finanziari altamente liquidabili.

L’amministratore delegato di Azimut Capital Management sgr, Paolo Martini (nella foto), ha spiegato che  “in un contesto di tassi a zero l’universo degli investimenti illiquidi e del private debt rappresenta un’importante opportunità per diversificare e ottenere rendimenti” e in questo contesto Azimut vuole essere “tra le società più innovative del settore muovendosi per prima nell’offrire ai clienti privati la possibilità di accedere ad una asset class riservata finora solo ad investitori istituzionali o clienti professionali”.

A gestire il fondo sarà in parte Azimut Capital Management SGR e, con delega di gestione parziale, anche altri intermediari italiani e nello specifico a P&G SGR S.p.A, DeA Capital Alternative Funds SGR S.p.A, Green Arrow Capital SGR S.p.A per la loro comprovata esperienza in particolari categorie di strumenti finanziari di credito.

 

Azimut lancia un fondo chiuso di private debt per il retail

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram