Capza conquista la maggioranza di EidosMedia: tutti gli advisor

Capza ha rilevato da HG Capital una la quota di maggioranza di EidosMedia, operatore internazionale nelle soluzioni di Content Management System (CMS).

L’acquirente è stato assistito per gli aspetti di accounting e due diligence finanziaria da EY Transaction Advisory Services che ha agito con un team formato dal partner Emilio Corrà e dall’associate partner Lucia Mazzuero. Strategy e commercial due diligence sono state affidate ad Alessandro Barmettler, partner di Value Partners, mentre Marco De Bellis, sempre partner di Value Partners, si è occupato della technical due diligence.
Come debt advisor hanno agito Daniele Candiani (a destra, nella foto in alto) e Matteo Cupello, rispettivamente managing director e director di Lincoln International.

Al fianco di HG Capital, invece, come advisor finanziario, ha agito un team di Gca Altium formato dal partner Alessandro Soprano (a sinistra, nella foto in alto) assieme all’associate Federico Palermo e al director Raffi Salibian.
New Deal Advisors, con il partner Antonio Ficetti (nella foto a destra), ha curato la accounting vendor due diligence.

Fondata nel 1999, con il suo team di ingegneri con sede a Milano, EidosMedia è un operatore globale con oltre 200 dipendenti e 29 milioni di euro di ricavi. La sua base clienti include realtà come  Financial Times, Ouest France, Il Sole 24 Ore, News Corp, Funke Mediengruppe, grandi organizzazioni come Deutsche Post e Uefa, la prima agenzia di rating del mondo oltre a 4 delle 5 principali banche di investimento.

Questa è la seconda transazione di Capza in Italia e la prima transazione italiana per CAPZA 5 Flex Equity. Capza ha aperto a Milano nel gennaio 2021, con un team formato da Stefano Zavattaro (nella foto a sinistra), partner e country head, e Tommaso Galletta, associate.

«Crediamo che ci siano molte opportunità nel mercato italiano, con aziende dinamiche che cercano di espandersi in tutta Europa e che possono beneficiare della nostra rete di partner con una profonda conoscenza locale – ha dichiarato Christophe Karvelis-Senn presidente e fondatore di Capza -. In particolare, le aziende possono contare sulla forte conoscenza di Capza dei mercati tecnologici / digitali con più di 750 milioni di euro investiti dal 2004». «Siamo entusiasti di sostenere Eidosmedia in questa fase del suo sviluppo – conclude Zavattaro –. Crediamo che il gruppo possa capitalizzare su un posizionamento di leadership nei suoi mercati principali e su un team di gestione internazionale esperto che guida un programma ambizioso con il nostro sostegno».

Capza conquista la maggioranza di EidosMedia: tutti gli advisor

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram