sabato 18 nov 2017
HomeCorporate BankingCreval, Banco Desio e Canova con Arché cedono Istifid a Unione Fiduciaria

Creval, Banco Desio e Canova con Arché cedono Istifid a Unione Fiduciaria

Creval, Banco Desio e Canova con Arché cedono Istifid a Unione Fiduciaria

Credito Valtellinese, Banco di Desio e Canova Investissements hanno ceduto Istifid, storica fiduciaria milanese, a Unione Fiduciaria.

In base all’accordo, parte del corrispettivo della vendita delle azioni di Istifid potrà essere reinvestito da Creval e Banco Desio acquistando azioni di Unione Fiduciaria fino a un massimo dell’8% del capitale sociale. In caso di integrale investimento Creval salirà al 7,72% e Banco Desio acquisirà una quota del 2%, affiancandosi ai maggiori azionisti – Icbpi (24%), Bper (24%), Banca popolare di Sondrio (24%) e Banco Popolare (8,35%).

L’operazione, si legge nella nota, consentirà a UF di consolidare ulteriormente la leadership di mercato, aumentando le masse fiduciarie amministrate di circa 3,2 miliardi di euro. L’operazione, dopo le recenti acquisizioni di UBI Fiduciaria e Fiducia SPA, permetterà poi a Unione Fiduciaria di superare i 19 miliardi di euro di masse amministrate e di incrementare la propria clientela.

 Nell’operazione i Soci Venditori sono stati assistiti da Arché, guidata da Daniele Loro (nella foto), in qualità di advisor finanziario.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.