lunedì 22 lug 2019
HomeReal Estate FinanceDea Capital cede un immobile direzionale a Roma per 17,2 milioni

Dea Capital cede un immobile direzionale a Roma per 17,2 milioni

Dea Capital cede un immobile direzionale a Roma per 17,2 milioni

Dea Capital Real Estate, attraverso il Fondo Alpha, ha ceduto per 17,2 milioni di euro un immobile a Roma, situato in via Casilina 1-3, nei pressi di Porta Maggiore e delle direttrici stradali della Casilina e della Prenestina.

L’edificio è costituito da 7 piani fuori terra, interamente destinati a uso uffici (ospita una sede del Ministero dell’Economia e della Finanze), e un piano interrato ad uso archivi, depositi e locali tecnologici. L’immobile si sviluppa su 5 corpi di fabbrica (palazzine A, B, C, D, E) e un piano terra comune a tutti i fabbricati, adibito ad archivio, depositi, locale bar e locali tecnologici.

Il contratto di cessione definitivo dovrebbe essere stipulato entro il primo semestre del 2019.

Questo è il terzo immobile direzionale nella Capitale ceduto dal Fondo Alpha dopo i due immobili ceduti per 53 milioni di euro.

Il Fondo Alpha è un fondo d’investimento alternativo immobiliare chiuso, primo ad apporto pubblico in Italia, oltre che il primo a essere quotato su Borsa Italiana (sul segmento Miv). È stato lanciato nel 2001 con il conferimento di 26 immobili ubicati tra Bologna, Milano e Roma, a prevalente destinazione terziaria. Nel 2015 la durata del fondo è stata prorogata di ulteriori 15 anni, rispetto alla scadenza originaria del 27 giugno 2015, prevedendo pertanto la nuova scadenza entro il 27 giugno 2030, ferma restando la facoltà per la società di porre in liquidazione anticipata il fondo.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.