giovedì 13 ago 2020
HomeCorporate Finance/M&AEy con Mirova nell’acquisizione dell’Ospedale dell’Angelo di Venezia

Ey con Mirova nell’acquisizione dell’Ospedale dell’Angelo di Venezia

Ey con Mirova nell’acquisizione dell’Ospedale dell’Angelo di Venezia

EY ha affiancato in qualità di advisor finanziario Mirova, società controllata da Natixis Investment Management, nell’acquisizione – tramite la controllata Core Infrastructure II- del 59,4% di Veneta Sanitaria Finanziaria di Progetto, società concessionaria dell’Ospedale dell’Angelo di Venezia-Mestre ceduta da Astaldi.

Il pool di banche finanziatrici dell’ospedale ha visto la partecipazione, fra le altre, di The Royal Bank of Scotland, Banca europea per gli investimenti, Crédit Agricole CIB e UniCredit e Banca IFIS. 

 EY ha assistito Mirova con un team composto dai partner Roberto Bonacina (nella foto) e Andrea Scialpi e da Attilio Guida, Silvia Baggio, Olimpia Bornigia e Lorenzo Vigorelli.

Il Nuovo Ospedale di Mestre, realtà di eccellenza in ambito sanitario in Italia e tra le strutture ospedaliere più all’avanguardia in Europa, è dotato di 680 posti letto, si estende su una superficie complessiva di 260.000 metri quadrati (comprensiva della Banca degli Occhi) ed è operativo da aprile 2008.

Per Mirova questa è la seconda acquisizione in Italia realizzata tramite i fondi infrastrutturali che gestisce, dopo l’ingresso nella compagine sociale di Aton per il Progetto S.r.l, società che gestisce la concessione per la progettazione la costruzione e la gestione della nuova centrale tecnologica ospedaliera del Policlinico di Udine e di una rete di teleriscaldamento urbano alimentata dalla predetta centrale.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.