Ilpra verso la quotazione all’Aim

Ilpra, azienda attiva nel settore del packaging alimentare, è stata ammessa nel mercato Aim Italia, gestito da Borsa italiana, iniziando il percorso verso la quotazione. Il 15 febbraio è previsto l’avvio dei negoziati.

Il capitale sociale, all’esito del collocamento, sarà di 2,4 milioni per 12.038.600 di azioni ordinarie. Si aprirà al mercato flottante il 18,34% della società, la raccolta è stata di 5,3 milioni di euro. L’ammissione a quotazione è avvenuta a seguito del collocamento di 2.538.600 azioni ordinarie di nuova emissione. Il prezzo unitario delle azioni collocate è stato fissato in 2,10 euro ciascuna; sulla base di tale prezzo è prevista una capitalizzazione di mercato pari a circa 25,3 milioni euro.

Ilpra è stata assistita da Integrae SIM, in qualità di global coordinator, nominated adviser (Nomad) e joint bookrunner; Sempione SIM in qualità di advisor finanziario e joint bookrunner; Credit Data Research in qualità di advisor finanziario; BDO quale società di revisione; IR Top Consulting in qualità di advisor di investor relations & equity research.

L’azienda è attiva nella produzione e vendita di macchinari per il confezionamento di prodotti alimentari, cosmetici e medicali. Fondata nel 1955, è una Pmi che punta a distinguersi per i numerosi investimenti in ricerca e sviluppo (1,5 milioni di euro negli ultimi 3 anni).

Con più di 16.000 macchinari venduti, 190 dipendenti, una rete di venditori e la presenza in 4 paesi (Italia, UK, Hong Kong ed Emirati Arabi Uniti), il gruppo realizza all’estero circa il 75% del fatturato e presidia direttamente i mercati di tutto il mondo. Il gruppo ha registrato nel 2017 (dati consolidati pro forma) un valore della produzione pari a 27,2 milioni di euro, un Ebitda di 5,3 milioni di euro (Ebitda margin 19,4%) e una posizione finanziaria netta pari a 8,4 milioni di euro (1,6x il PFN/Ebitda).

Ilpra verso la quotazione all’Aim

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram