J.P. Morgan acquisisce la quota di maggioranza di Volkswagen Payments

J.P. Morgan ha sottoscritto un accordo strategico con Volkswagen Financial Services, con programmi per acquisire una quota maggioritaria pari a circa il 75% nella piattaforma dei pagamenti della casa automobilistica, gestita da Volkswagen Payments S.A.

L’iniziativa espanderà le capacità digitali della banca e vedrà per la prima volta la piattaforma estesa e accessibile al più ampio settore automobilistico. Nel tempo, l’alleanza tra le due società cercherà di sviluppare la piattaforma per nuovi mercati e settori estranei all’ambito automobilistico nel quale i pagamenti incentrati sulla mobilità diventeranno centrali. Volkswagen Financial Services rimarrà un azionista e la piattaforma continuerà a facilitare i pagamenti nell’intera rete Volkswagen a supporto di tutti i marchi del Gruppo Volkswagen a livello globale.

Fondata in Lussemburgo nel 2017, Volkswagen Payments S.A. gestisce un’importante piattaforma di pagamenti progettata per il settore automobilistico. Operante in 32 mercati in tutto il mondo, l’attività offre una gamma di servizi di pagamenti digitali che comprendono l’intero ecosistema automobilistico, tra cui: acquisto iniziale e leasing, pagamenti nel veicolo, rifornimento con combustibile e ricarica di veicoli elettrici, parcheggio e servizi su abbonamento come assicurazione e intrattenimento a bordo dei veicoli. Si concentra sulla connessione digitale dell’ecosistema del veicolo e sul miglioramento dell’esperienza dei pagamenti per consumatori, distributori e fornitori.

La piattaforma è un’iniziativa naturale per l’attività Wholesale Payments di J.P. Morgan – che abbina servizi finanziari aziendali, finanza commerciale, capacità di servizi commerciali e relativi alle carte – e offre un’esperienza di pagamenti integrati a utenti finali nell’intero spettro economico. Volkswagen Payments S.A. continuerà ad avere sede in Lussemburgo, una delle principali sedi europee di J.P. Morgan, nonché una sede con una grande tradizione di assistenza ai clienti da oltre 45 anni. L’operazione giunge in un momento in cui i clienti si aspettano un’esperienza di pagamenti digitali fluida, a prescindere dall’industria o dal settore. Il settore automobilistico è sempre più concentrato su quest’area ed esiste una notevole opportunità di crescita globale, con previsioni di 4 miliardi di dollari. Secondo J.P. Morgan, i veicoli connessi, l’esperienza di pagamenti digitali e i servizi di pagamento personalizzati diventeranno tutte caratteristiche standard dei modelli aziendali in futuro.

Shahrokh Moinian, Direttore dei pagamenti all’ingrosso, EMEA, J.P. Morgan, ha dichiarato: “Prevediamo di sviluppare la struttura innovativa di Volkswagen Financial Services sulla piattaforma esistente e applicare la scala globale della nostra esperienza nei pagamenti per soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei nostri clienti in ambito automobilistico e non solo”. “I pagamenti automobilistici riuniscono molte delle caratteristiche del portafoglio del futuro più in generale”, ha aggiunto Max Neukirchen, Direttore globale dei servizi commerciali, J.P. Morgan. “La collaborazione con un leader nel settore ci dà una grande occasione per essere al centro del settore stesso”.

Christian Dahlheim (nella foto), Direttore commerciale del Gruppo Volkswagen, ha puntualizzato: “Con i suoi diversi anni di esperienza nel settore bancario e la presenza sul mercato globale, J.P. Morgan è il partner ideale per consentire a Volkswagen Payments S.A. di implementare i requisiti dei marchi del Gruppo Volkswagen per le soluzioni di pagamenti automobilistici personalizzati in tutto il mondo”.

Il completamento dell’iniziativa è previsto per la prima metà del 2022, quando le due società amplieranno il proprio modello operativo – compreso il branding dell’iniziativa – con una strategia per aprirsi ad altre società nel settore automobilistico.

J.P. Morgan acquisisce la quota di maggioranza di Volkswagen Payments

eleonora.fraschini@lcpublishinggroup.it

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram