La torinese Deltatre verso il passaggio a Bruin Sports Capital con Hsbc

La torinese Deltatre, specializzata nelle statistiche e nella grafica per lo sport, piace ai gruppi usa.

Stando a quanto riporta il Sole 24 Ore, la controllante Mediacontech, società nata dalle ceneri di Euphon e oggi controllata al 78,371% da Synergo sgr, tramite il fondo Ipef IV Italy (prima gestito da BS Private Equity sgr, a sua volta rilevata tempo fa da Synergo sgr), affiancata dall’advisor Hsbc ha messo in vendita l’asset come previsto dall’accordo di di ristrutturazione del debito con le banche, circa 30 milioni verso un pool di 8 istituti, e da poco si sarebbe conclusa la due diligence da parte dei potenziali compratori. Il più accreditato è appunto il gruppo statunistense Bruin Sports Capital, che avrebbe firmato un accordo di esclusiva non vincolante battendo la concorrenza del colosso Usa Wme Img e delle europee European Broadcasting Union e Sportradar, ma anche delle cinesi Oceans Marketing e Lander Sports. 

Deltatre, che dovrebbe essere valutata circa 150 milioni di euro, eroga servizi digitali e statistiche per grandi clienti come l’Uefa, la Fifa, il Comitato Olimpico, le Federazioni Internazionali di atletica e di sci, l’European Tour di golf  oltre che braodcaster come Bt, il colosso britannico delle telecomunicazioni che ha comprato i diritti della Champions League, e la Nbc.  

Le risorse serviranno dunque a Mediacontech, guidata da Paolo Moro (nella foto) e presieduta dal commercialista milanese Roberto Spada, a ridurre il debito bancario. 

La torinese Deltatre verso il passaggio a Bruin Sports Capital con Hsbc

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram