Nice Footwear, Finint lead investor minibond da 3 mln. Gli advisor

Nice Footwear ha emesso una prima tranche da 3 milioni di euro del minibond che prevede la possibilità di ampliarne l’outstanding fino ad un massimo di 5 milioni di euro. Lead investor dell’operazione è Finint Sgr.

A seguire l’operazione, in qualità di advisor finanziari, ADB – Corporate Advisory e ARITMA.

Banca Finanziaria Internazionale e Securitisation Services (Banca Finint) svolgono il ruolo di banca agente.

Deal counsel dell’operazione per quanto concerne gli aspetti legali lo studio Simmons & Simmons.

Il prestito senior unsecured, si legge in un comunicato, ha una durata di sei anni, con un tasso fisso del 4,375% e rimborso amortizing a partire dal terzo anno.

Nice Footwear è specializzata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di scarpe sportive legate a brand della moda. L’azienda prevede di aver chiuso l’esercizio al 30 aprile scorso con ricavi pari a 24 milioni di euro circa, un ebitda di 1,8 milioni di euro e utile netto di 0,5 milioni. Il piano industriale prevede di raddoppiare i ricavi nell’arco di cinque anni.

Il management (nella foto) è composto dall’amministratore delegato Bruno Conterno, dal coo Francesco Torresan e dal cfo Angelo Sinico. Andrea Pellizzari agisce come consulente indipendente.

Accanto al marchio di proprietà Kronos sono state introdotte le produzioni di calzature per marchi in licenza quali Ellesse, Avirex, Conte of Florence, oltre a contratti di sviluppo e produzione conto terzi per marchi riconosciuti a livello internazionale.

Nice Footwear, Finint lead investor minibond da 3 mln. Gli advisor

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram