Open banking: Banca Sella e Workinvoice insieme per sviluppare servizi finanziari digitali end-to-end

Nuova partnership tra Banca Sella e Workinvoice, la fintech di servizi a valore aggiunto per le imprese pioniera nello scambio di crediti commerciali, con l’obiettivo di offrire alle Pmi innovativi servizi finanziari sviluppati dalla fintech e perfettamente integrati nel sistema della banca.

La collaborazione tra Banca Sella e Workinvoice permetterà alle Piccole e medie imprese clienti della Banca di avvalersi delle migliori soluzioni digitali per finanziare il proprio circolante. Uno dei primi servizi a essere lanciato sarà quello di factoring as a service che permetterà alle aziende di liberare liquidità dal ciclo incassi e pagamenti e di non doversi più occupare della gestione dei crediti commerciali grazie alle soluzioni messe a punto da Workinvoice e alla consulenza e all’esperienza degli esperti di Banca Sella che le supporteranno nell’arco di tutto il percorso.

Nei prossimi mesi verrà implementato anche il servizio di reverse factoring, anch’esso interamente digitale e che si distingue dalle soluzioni tradizionali per la maggiore trasparenza e flessibilitàconcessa a tutti gli attori coinvolti, ovvero sia all’azienda capofiliera che alle imprese fornitrici che cederanno le fatture. Questo prodotto permetterà di accedere allo strumento del reverse factoring anche alle capofiliera di medie dimensioni (con un fatturato annuo tra i 50 e i 300 milioni) che sono solitamente escluse dalle soluzioni tradizionali.

Questa collaborazione è resa possibile dalla flessibilità della tecnologia di Workinvoice, che ha sviluppato un sistema interamente basato sulle API (ovvero le interfacce di programmazione delle applicazioni) che permette un dialogo costante con la piattaforma di API messa a disposizione da Banca Sella, la prima banca italiana attiva nell’open banking fin dal 2017, al fine di offrire ai clienti la possibilità usufruire di servizi rapidi, totalmente digitali, attraverso un’esperienza semplice e intuitiva.

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

FINANCECOMMUNITY S.R.L. – Società appartenente a LC Publishing Group S.p.A. - Via Leone Tolstoi 10 - 20146 Milano–Tel.+39 02 36727659 - C.F./P.IVA 10160150966
REA 2510285 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram