P101 SGR e Azimut rafforzano la loro partnership a supporto dell’innovazione

P101 SGR e Azimut, dopo avere lanciato, a gennaio 2020, ITALIA 500, fondo di venture capital aperto al retail, si sono accordati per strutturare un’operazione volta a dare vita ad un polo di riferimento europeo per il capitale e gli imprenditori dell’innovazione tramite una piattaforma in grado di fornire gli strumenti finanziari necessari ai diversi stadi di crescita delle imprese per poter competere sul mercato internazionale.

Il settore del venture capital ha fatto registrare nel 2020 volumi, a livello mondiale, per circa 300 miliardi di dollari, con un IRR mediano (per i fondi vintage 2017) del 18,8% che lo posiziona per il decimo anno di seguito tra l’asset class alternativa più performante. L’Italia ha invece messo a segno negli scorsi 12 mesi volumi per quasi 800 milioni di euro per 306 operazioni (in crescita rispetto ai 600 milioni di euro e 244 operazioni dell’anno precedente) e un IRR lordo aggregato del 14,8%.

All’interno di questa fotografia del mercato del venture nel 2020, P101 si posiziona come il secondo operatore più attivo (dietro a CdP con i suoi diversi fondi) avendo realizzato, nei passati 12 mesi, 7 nuove operazioni di investimento e 5 follow-on che hanno assegnato 15,5 milioni di euro.

P101, fondata da Andrea Di Camillo (nella foto) nel 2013, annovera tra gli investitori Azimut, Fondo Italiano di Investimento, European Investment Fund, Fondo Pensione BCC, Cassa Forense oltre ad alcune tra le principali famiglie imprenditoriali italiane.

La partnership tra Azimut e P101 SGR si concentrerà, da un lato, nella messa a punto di un polo di respiro e dimensione ultra nazionale in grado di attrarre le migliori imprese innovative in Italia, e fuori Italia, e di offrire loro una gamma completa di fondi e strumenti in grado di accompagnare e supportare queste realtà nelle diverse fasi e momenti di sviluppo – dall’early al late stage – posizionandosi come punto di riferimento per il capitale e gli imprenditori dell’innovazione.

Dall’altro, Azimut e P101 SGR collaboreranno nell’organizzazione, e la distribuzione, di una offerta che vada incontro al crescente interesse degli investitori retail ed istituzionali per questa asset class.

L’accordo, che prevede l’ingresso di Azimut con una partecipazione del 30% nel capitale di P101 SGR,  attraverso una operazione di aumento di capitale, si basa sul mantenimento della totale indipendenza operativa da parte di P101 SGR e del suo team di investimento.

P101 SGR gestisce attualmente tre fondi – P101, P102 e ITALIA 500 in delega per Azimut Libera Impresa SGR – è specializzato in investimenti in società̀ innovative e technology driven in Italia e in Europa, detiene investimenti in 35 società tecnologiche (tra le altre Cortilia, Milkman, MusixMatch, Velasca e Tannico) e oltre 200 milioni di euro di masse. Da inizio attività ha realizzato oltre 100 operazioni di investimento in oltre 40 società e 5 exit.

P101 SGR e Azimut rafforzano la loro partnership a supporto dell’innovazione

Financecommunity.it

Lanciata nel maggio 2014, la testata si rivolge a bankers, fondi di private equity, operatori del real estatee SGR.
La testata, al livello di contenuti, si focalizza sul mercato finance, ovvero sugli spostamenti e cambiamenti di poltrona, le operazioni e relativi advisors, piuttosto che su approfondimenti e dati analitici sull’evoluzione del mercato.
 
Financecommunity.it ha visto crescere molto rapidamente il numero di lettori e di professionisti che intervengono e danno il loro contributo.
 

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2021 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram