Pierluigi Bolla è il nuovo presidente di Veneto Banca

Dopo l’addio di Francesco Favotto la scorsa settimana, Veneto Banca nomina come nuovo presidente Pierluigi Bolla (nella foto).

Imprenditore vitivinicolo di origini veronesi, Bolla è stato nominato all’unanimità dal Consiglio di amministrazione della banca di Montebelluna dopo che il primo candidato alla nomina, il vice presidente in carica Alessandro Vardanega, ha deciso di rinunciare all’incarico.

Attualmente presidente e amministratore delegato della Spumanti Valdo, Bolla fra il 1999 ed il 2002 è stato commissario dell’Ente Fiera di Verona e dal 2004 al 2012 presidente di Informest. In passato ha ricoperto il ruolo di assessore al Turismo e alla promozione nella prima giunta regionale di centrodestra guidata da Giancarlo Galan (1995-2000).

Il suo compito principale sarà ora quello di guidare la banca, affiancato dall’ad Cristiano Carrus, nel percorso di trasformazione in Spa e verso l’eventuale approdo in Borsa, previsto per l’anno prossimo. Ma dovrà anche essere in grado di gestire il rapporto col territorio e i piccoli soci, già provati da una decurtazione del valore delle azioni e alle prese con l’aumento di capitale da un miliardo.

Oltre a Bolla, al Cda della banca ha contestualmente cooptato, in qualità di consigliere, Joyce Victoria Bigio, manager con esperienza internazionale che ha ricoperto importanti incarichi in società multinazionali, in Italia e all’estero. Inoltre, Stefano Fasolo è stato nominato Chief financial officer. 

Pierluigi Bolla è il nuovo presidente di Veneto Banca

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram