giovedì 17 ott 2019
HomeScenariIl private equity trascina l’attività di M&A. Più deal ma mancano i big

Il private equity trascina l’attività di M&A. Più deal ma mancano i big

Il private equity trascina l’attività di M&A. Più deal ma mancano i big

Dopo il record del 2018, nel 2019 l’m&a italiano torna ad allinearsi con gli anni precedenti, soprattutto in termini di valori. Nel primo semestre sono state 420 le operazioni intercettate da Kpmg, per 18,6 miliardi di euro complessivi, cioè il 30% di deal in più rispetto al primo semestre dell’anno scorso ma il 41% in meno quanto a valore.

Le incertezze politico-economiche hanno frenato i big deal (operazioni da circa 1 miliardo di euro), che sono stati almeno sette fra quelli chiusi e annunciati. Il contesto, però, non sembra avere intimidito i private equity – che hanno trainato il comparto anche in termini di valori – e le pmi….

Clicca qui per proseguire la lettura sull’ultimo numero di MAG

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.