giovedì 22 ago 2019
HomePrivate EquityTaste of Italy (IDeA) investe nella software house per l’agricoltura Abaco

Taste of Italy (IDeA) investe nella software house per l’agricoltura Abaco

Taste of Italy (IDeA) investe nella software house per l’agricoltura Abaco

Taste of Italy, il fondo italiano specializzato nel settore agroalimentare gestito da DeA Capital Alternative Funds SGR, ha acquisito una partecipazione del 70% in Abaco, realtà fondata nel 1990 a Mantova e player di riferimento a livello europeo nella fornitura di soluzioni software per la gestione e il controllo delle risorse territoriali, orientate principalmente all’agricoltura di precisione e alla sostenibilità ambientale. Alberto Iori, fondatore di ABACO, proseguirà la propria attività in azienda nel ruolo di Presidente con deleghe esecutive in ambito di sviluppo strategico e innovazione di prodotto, mantenendo una quota del 30% insieme ad altri manager che sono stati artefici del successo dell’azienda.

Nell’operazione, Taste of Italy, con il managing director Andrea Bertoncello (nella foto), è stato assistito da Bain (business due diligence) e da New Deal Advisors (financial due diligence). Gli azionisti di Abaco sono stati assistiti dal team di Ethica Corporate Finance, composto da Stefano Pastore (nella foto a sx) Paola Merletti, Marco Coppola e Stefano Trifone e dallo studio legale Hi-Lex, in particolare dagli avvocati Marco Carbonara e Teresa Grisotti.

I software Abaco, basati su una piattaforma tecnologica proprietaria, sono in grado di archiviare ed elaborare informazioni e dati geo-spaziali relativi all’utilizzo del suolo e alla sua gestione tecnica ed amministrativa in diversi ambiti di applicazione, fra cui l’agricoltura di precisione, il monitoraggio delle filiere agricole da parte dell’industria alimentare, la gestione della Politica Agricola Comunitaria (PAC) da parte dei governi e quella degli asset aziendali e del patrimonio immobiliare.

Nel 2018 Abaco ha sviluppato un fatturato di circa 9 milioni di euro, il 60% dei quali all’estero, con un EBITDA di circa 3 milioni. La società impiega oltre 50 dipendenti altamente qualificati, basati in Italia e nel Regno Unito.

Taste of Italy, facendo leva sulla capacità innovativa di ABACO, intende supportarne la strategia di crescita nel mercato dell’agricoltura di precisione e affiancare la società nel proprio piano di acquisizioni in Italia e in Europa, allo scopo di ampliare l’offerta di soluzioni software e la capacità di delivery nei diversi paesi in cui già opera.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.