lunedì 28 set 2020
HomeCorporate Finance/M&ATutti gli advisor del passaggio di Gps a una controllata Triton

Tutti gli advisor del passaggio di Gps a una controllata Triton

Tutti gli advisor del passaggio di Gps a una controllata Triton

Assistita da LABS Corporate Finance, Gps-Rotomet, eccellenza italiana nella produzione di etichette shrink sleeve e roll-fed nata dall’unione di Rotomet e il business etichette di Gps, diventa parte di All4Labels Global Packaging, società nel portafoglio del fondo Triton V, gruppo attivo a livello internazionale nella produzione di etichette e pioniere nella stampa digitale.

Nel dettaglio, in base all’accordo tra le due società Gps-Rotomet è diventata azionista del gruppo All4Labels e continuerà a guidare la gestione delle attività per rafforzare ulteriormente il posizionamento di quest’ultima nei segmenti delle etichette shrink sleeve e roll-fed. I termini e le condizioni della transazione non sono stati resi pubblici.

Gps-Rotomet ha un volume d’affari di circa 50 milioni di euro e, attraverso i due stabilimenti produttivi di Schio (VI), produce e commercializza etichette per clienti nazionali e internazionali attivi nei settori del food & beverage e home & personal Care.

LABS Corporate Finance ha agito in qualità di advisor finanziario della proprietà Gps-Rotomet, con un team guidato dal managing partner Luca Spazzadeschi (nella foto). Cerina Studio Legale e Studio Legale BZL hanno assistito i soci di Gps-Rotomet per gli aspetti legali. EY, con un team guidato dai partner Enrico Silva e Giuseppe Donatelli e dai director Valeria Cinelli e Laura Farruggia, ha assistito il venditore nelle attività contabili e finanziarie. Gli aspetti fiscali dell’operazione sono stati seguiti dallo Studio Farinon Rancan e Associati.

All4Labels e Triton sono stati assistiti dai professionisti Luigi Attardo e Massimo Bertoni per quanto concerne l’advisory finanziaria, per gli aspetti M&A e la contrattualistica di diritto italiano dallo Studio LMS. Gli aspetti legali finanziari dell’operazione sono stati seguiti da Latham and Watkins Francoforte e Milano, le attività di due diligence finanziaria da PWC con un team guidato dal partner Emanuela Pettenò e composto da Enrico Simionato (Financial Due Diligence), Max Lehmann e Michele Biscaglia (Carve Out & Operations) e Vincenzo di Fani (SPA Services) e infine le attività di due diligence fiscale e strutturazione dell’operazione da KMPG con un team guidato dal partner Stefano Cervo.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.