venerdì 03 lug 2020
HomeCartolarizzazioniAlba Leasing cartolarizza un portafoglio da 1,26 miliardi. Gli arranger

Alba Leasing cartolarizza un portafoglio da 1,26 miliardi. Gli arranger

Alba Leasing cartolarizza un portafoglio da 1,26 miliardi. Gli arranger

Alba Leasing ha effettuato un’operazione di cartolarizzazione per un valore nominale complessivo pari a 1,260 miliardi di euro.

L’operazione, si legge in un comunicato, è stata strutturata da Banca Akros, Banca Imi e da Societe Generale Corporate & Investment Banking quali joint arranger.

La cartolarizzazione è stata perfezionata tramite la società Alba 11 SPV, costituita e gestita da Securitisation Services (Banca Finint – nella foto Nausica Pinese, coo and head of servicer), con i ruoli di back-up servicer, calculation agent, corporate servicer e representative of the noteholders.

Per il ruolo di paying agent e account bank è stata nominata Citibank.

Gli aspetti legali sono stati curati dagli studi internazionali Chiomenti per i joint arranger e Hogan Lovells per Alba Leasing.

Per Alba Leasing si tratta della prima operazione ad aver ottenuto lo status Sts, che connota le cartolarizzazioni “semplici, trasparenti e standardizzate”.

Alba Leasing ha ceduto un portafoglio di crediti derivanti da contratti di leasing performing generati prevalentemente negli ultimi diciotto mesi. Il portafoglio ceduto è rappresentativo del mix di produzione di Alba nei settori strumentale (56,6%), autoveicoli (20,2%), aeronavale (0,9%) e immobiliare (22,3%).

Il veicolo ha emesso cinque serie di titoli (senior, mezzanine e junior), che in fase di emissione – ad eccezione della classe A2 e di parte delle classi B e C, acquistate da Bei (Banca Europea per gli Investimenti) per un totale di 443,6 milioni di euro – sono state sottoscritte dall’originator.

Buona parte delle serie sarà collocata al prezzo di emissione a Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) e Fondo Europeo per gli Investimenti (Fei). La parte residua della serie A1 verrà offerta in sottoscrizione alla Bce.

Attraverso la sottoscrizione dei titoli A2, B e C, Bei ha messo a disposizione un nuovo plafond di 443,6 milioni di euro da destinare alle pmi sotto forma di credito agevolato.

Alba Leasing è una società specializzata nei finanziamenti in leasing, partecipata da Banco Bpm (39,19%), Bper Banca (33,50%), Banca Popolare di Sondrio (19,26%) e Credito
Valtellinese (8,05%). Nel 2019 ha sottoscritto 13mila contratti, per uno stipulato di 1,5 miliardi di euro.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.