Equita avvia l’attività di private debt e investe nel bond di Lameplast

Equita debutta sul mercato del private debt con la sua prima operazione, dopo il lancio di Equita Private Debt Fund e il primo closing a marzo per 66 milioni di euro.

Il fondo gestito da Paolo Pendenza ha infatti sottoscritto la prima tranche di un bond da 5 milioni emesso da Schema L, che controlla l’emiliana Lameplast, gruppo da 45 milioni di fatturato operativo nel packaging e nella preparazione di prodotti farmaceutici, nell’ambito dell’acquisizione del 100% dal fondo di private equity Aksìa.

Nel dettaglio, il fondo ha acquisito un titolo della durata di sette anni e mezzo, con la possibilità di un’exit anticipata con rimborso in caso di acquisizione. Alla stregua di un private equity, inoltre, il team guidato da Pendenza intende offrire alle aziende finanziate la possibilità di fruire di tutte le competenze e i servizi del gruppo guidato da Alessandro Profumo (nella foto).

Ora il fondo di Equita, scrive il Sole 24 Ore, starebbe trattando in esclusiva per una nuova operazione da concludersi nelle prossime settimane e in particolare con una media impresa a controllo famigliare. 

 

Equita avvia l’attività di private debt e investe nel bond di Lameplast

Noemi

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram