NB Aurora acquisisce il 30% di Veneta Cucine

NB Aurora ha acquisito il 30% di Veneta Cucine per supportarne il salto dimensionale sia in termini di crescita di quota di mercato nei paesi in cui è già presente, sia di sviluppo in altre aree geografiche (tra cui gli USA).

Con oltre 50 anni di storia, Veneta Cucine opera nella produzione e realizzazione di mobili per cucina, living e complementi d’arredo. Ha realizzato, nel 2020, un fatturato di circa 220 milioni di euro, superiore al 2019 nonostante  il perversare della pandemia legata al virus COVID -19 che ha costretto il Gruppo a quasi due mesi di fermo produttivo, ed è riuscita ad aprire sempre nel corso del 2020 ben 15 negozi monomarca a livello globale.

Veneta Cucine è l’ottavo investimento di NB Aurora dalla sua costituzione e il secondo dopo il completamento dell’aumento di capitale chiuso a novembre che ha portato il capitale raccolto della società quotata al MIV a 245 milioni circa da investire in aziende italiane di eccellenza con grande potenzialità di crescita. NB Aurora ha investito più di 230 milioni in 8 operazioni (oltre a 23 milioni di coinvestimenti), realizzando fino ad oggi circa 129 milioni in termini di proventi dai disinvestimenti, che hanno permesso la distribuzione di circa 38 milioni di dividendi.

Francesco Sogaro (nella foto), managing director di NB Aurora, ha sottolineato che «Veneta Cucine ha conquistato mercati europei e mondiali e ha ancora molto potenziale».

Gli azionisti di Veneta Cucine sono stati assistiti da Fineurop Soditic in qualità di M&A advisor e dallo Studio Gianni&Origoni per la parte legale. NB Aurora è stata assistita dallo Studio Gatti Pavesi Bianchi Ludovici per gli aspetti legali, da Goetz & Patners per la parte di business, da Deloitte per le due diligence finanziaria, fiscale e ESG e da Banca Akros in qualità di M&A advisor.

NB Aurora acquisisce il 30% di Veneta Cucine

SHARE

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su telegram