mercoledì 30 set 2020
HomeRicapitalizzazioniNb Aurora, al via l’aumento di capitale da 150 milioni

Nb Aurora, al via l’aumento di capitale da 150 milioni

Nb Aurora, al via l’aumento di capitale da 150 milioni

NB Aurora, la holding quotata guidata da Patrizia Micucci (nella foto) e parte del gruppo Neuberger Berman, lancia ufficialmente l’aumento di capitale da 150 milioni di euro deliberato lo scorso gennaio (leggi la notizia su Financecommunity) per continuare a investire a sostegno delle piccole e medie imprese italiane.

Nell’ambito dell’operazione IMI – Intesa Sanpaolo agisce con il ruolo di Global Coordinator e Joint Bookrunner e UBI Banca agisce con il ruolo di Joint Bookrunner.

Nel dettaglio, l’aucap prevede l’emissione di massime 15 milioni nuove azioni ordinarie di Classe A a un prezzo di 10 euro per ciascuna con un rapporto di 1 Nuova Azione ogni 1 azione ordinaria di Classe A esistente. Prezzo che incorpora uno sconto del 2,6% rispetto al NAV al 30 giugno 2020 pari a 10,2666 per azione.

Il periodo di offerta in opzione va dal 21 settembre 2020 al 7 ottobre 2020, subordinatamente all’approvazione del prospetto informativo da parte dell’Autorità Lussemburghese competente. I diritti di opzione saranno negoziabili sul MIV – Segmento Professionale dal 21 settembre 2020 al 1 ottobre 2020.

A partire dall’IPO del maggio 2018, NB Aurora ha investito a oggi circa 214 milioni di euro, di cui direttamente 191 milioni nelle cinque società parte del portafoglio del Fondo Italiano di Investimento, raccogliendo co-investimenti per un importo complessivo di circa 23 milioni, principalmente da parte di family offices italiani.

La società, una delle poche holding quotate in Italia, ha effettuato fra le altre cose l’acquisto del 44,55% di Fondo Italiano di Investimento nonché l’acquisto di quote di minoranza in Club del Sole, Dierre Group, Rino Mastrotto, PHSE ed Engineering. Dall’investimento in FII, NB Aurora ha già percepito un importo pari a circa 129 milioni a titolo di distribuzioni (realizzando un capital gain di circa 64 milioni), a seguito della vendita di dieci delle società in portafoglio, tra cui il Gruppo Forgital, Mesgo, Rigoni di Asiago, Sanlorenzo e La Patria. Negli ultimi due anni, Nb Aurora ha distribuito dividendi per un ammontare complessivo di circa 38 milioni corrispondenti a circa 1,06 euro per azione per anno, per un dividend yield su base annua superiore al 10%.

Ora l’aumento di capitale, che è principalmente finalizzato al rafforzamento della struttura patrimoniale con apporti di capitale che permettano di cogliere future opportunità di investimento.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.